domenica 13 ottobre 2013

Le tre sataniche fasi di una persona rozza nel web!!!


Salve cari adepti del Satanesimo, figlioiuli dell'oscurità, frugoletti del maligno, monelletti di Satana!

Ottobre! Ottobre è il mese preferito da noi assantanesimati!!!  Essì! Con l'alcool dell'Oktoberfest ancora in corpo (e sappiamo quanto l'alcool sia una delle vie d'ascesso per il maligno), ci accingiamo a festeggiare la madre delle feste di tutti i film slasher:  HALLOWEEN!

Un mese profano, che va a fasi, prima delle odiate festività natalizie!

Quale satanista infatti, non si delizia con rituali perversi come bere sangue e latte di cerbiatta da un boccale nero, con erbe delle streghe come la verdena, lo zenzero, la menta piperita e l'ortica, tutte rigorosamente infilate dentro al deretano, guardando A NIGHTMARE BEFOR CHRISTMAS mascherati da Conte Dackula, rantolando i maligni versi delle canzoni di Pupo e bestemmiando a squarciacielo?

Ecco, proprio della bestemmia vorrei parlare.

Argomento caro ai veri odoratori di Satana, la bestemmia è lo sberleffo più beffardo non tanto nei confronti di Dio, che è ironico e sa perdonare, ma nei confronti dei cattolici, di quelli più bigotti, moralisti e ipocriti, che si scandalizzano e si incazzano come gechi su una grondaia rovente al sole.

Orbena, la bestemmia è una delle fasi principali del web, la sua fondamenta diciamo, tanto quanto il porno.

Chi non ricorda, negli oscuri anni che vanno dal 1999 al 2005 -2006 circa, i FENOMENI DEL WEB come il Magnotta, Nonno Fiorucci, i Gemboy, che nella bestemmia, nella pornografia e nella lesione di copyright, trovavano le colonne portanti del proprio successo?

Ecco un esempio di un video (uno dei pochi) di quell'epoca.





Come vedete, il successo di questo video si basa su:

1) Lesione dei copyright (il video è tratto da una pubblicità, proprietà intellettuale depositata)

2) Pornografia  (il video mostra membri virili eretti, in padella)

3) Bestemmie (vengono prese per i fondelli delle divinità, il video è blasfemo)

4) Pregiudizio e stereotipi (si fa umorismo sugli omosessuali)



Ecco, questo video racchiude la prima fase di questo nuovo media, il web.

Quando non c'erano ancora vloggers e famosi youtubers, s'andava nel web a cercare queste stronzate, famosissimi erano siti come Fuorissimo.com, gli scherzi telefonici a sedicenti bidelli bestemmiatori, spopolavano.  Col tempo continuammo a evolverci, diventando sempre meno rozzi, sempre più.. intellettualoidi e creativi.  Satana sperimentava per primo il cambiamento e ne emergeva rinnovato in qualcosa. Qualche anno dopo il nostro signore anche a noi sarebbe toccato evolverci, diventando infine tutti quanti dei venduti.


Questa prima fase, è anche la fase delle persone grezze, ignoranti, rustiche proprio, cafone, selvagge, allo stato brado insomma, raccapricciant', terribil', orrend', fetent' come topazz' (yuk yuk!) che s'affacciano per la prima volta al complesso ed evoluto mondo del web.


E' il caso di Morgana De Diego, emergente youtuber ed acclamata satanista spogliarellista, che nel suo video si produce in un poderoso bestemmione, bippato in ritardo, perché il video è assolutamente amatoriale, niente di PRO come vediamo nelle webserie del web dei giorni nostri.  E' tutto come nel 1999 - 2000.

E' tutto come ai bei tempi in cui per leggere una dozzinale recensione di Final Fantasy 8 le nostre iridi dovevano combattere con 16 colori giallo bianco rosso luminoso contrastanti e grafiche fatte da artisti del mosaico con un retrogusto un po' naif.


 


In questo video, ci si SPERTICA dalle risate nel vedere l'ingenua vlogger mischiare moccoloni a concetti profondi, ma spesso contraddittori, per poi concludere spogliandosi nella migliore tradizione patinata e alludente al pornografico del web d'altri tempi!

La ragazza abbraccia in pieno quella parte del web che accoglieva con gioia e giocoso brio e gaudio Satana, la bestemmia, la pornografia (nei video infatti la vediamo spesso ubriaca).


Tutto ciò però durò, un lustro giù di lì, arrivò poi la fase degli intellettuali grafomani.


Vlog, su vlog, su vlog. Due coglioni. Sassiamola così, che non c'ho voglia di parlarne. Tutti bravi, tutti belli, tutti a gonfiarsi le mandibole del frutto dell'albero della conoscenza, l'albero di Eva. E infatti due palle, che palle questi intellettuali del cazzo che cercavano di sfondare via web, coi mezzi poveri, ricordando i tentativi degli scrittori siciliani di far successo con il mezzo letterario e riscattarsi da una condizione di miseria, i quali, pur dandoci autori come il Verga...


Insomma avete capito che piega aveva preso. CHE DUE COGLIONI.


Infine, arrivammo, alla fase tre, quella dei video, dove tutti diventarono dei venduti, apparenze e denaro trionfarono e Satana dal profondo degli Inferi sorrise largamente.

Il Satanesimo è in mezzo a voi, e voi nemmeno ve ne rendete conto.

E' timido, ve l'ho detto.

1 commento: